Niballo, miglior tempo per Valentino Medori nelle prove ufficiali

Come da tradizione è il vincitore dell’ultima edizione l’avversario da battere. Le prove ufficiali di ieri, 14 giugno, indicano Valentino Medori, il fantino del Rione Rosso, come il grande favorito per la 61esima edizione del Palio del Niballo. Il cavaliere del rione di Porta Imolese sarà ancora in sella a Usurpatore, il cavallo con cui ha conquistato nel 2016 il titolo più ambito delle manifestazioni del Niballo, oltre a due Bigorde d’Oro. Squadra che vince non si cambia: Medori ha ottenuto il miglior tempo delle prove con un ottimo 12’437 sulla pista sinistra – notoriamente la più difficile -, battendo nella tornata il suo contendente del Rione Giallo, Daniele Ravagli, che sulla pista di destra ottiene 12’517, venendo preceduto di un soffio. E’ proprio il fantino di Porta Ponte, in sella a Nambo King, il rivale più accreditato per spodestare il binomio del Rosso. Come per la Bigorda 2017 ancora Rosso contro Giallo dunque: ma il Niballo riserva sempre sorprese e tutti i cavalieri in gara si sono dimostrati preparati e capaci di cambiare le carte in tavola.

Leggero infortunio alla spalla per Andrea Gorini (Borgo Durbecco) su Socrates, secondo posto alle ultime due edizioni del Niballo: nulla di grave comunque. Per il vincitore della Bigorda 2016, Matteo Tabanelli (Rione Nero), il miglior tempo è di 12’803 su Flower Pass. L’esordiente Massimo Gubbini del Rione Verde ottiene 13’028 e in una tornata con Dudù riesce a sconfiggere il fantino del Rosso.

I 5 cavalieri del Niballo

«Abbiamo visto delle ottime prove questa sera – commenta l’ex campione del Niballo Vittorio Zama – sicuramente il favorito per questa edizione è il cavaliere del Rosso, ma anche il Giallo ha fatto vedere buone cose, anche se il cavallo è più bizzoso di Usurpatore. Tutti i cavalieri in gara sono comunque molto preparati».

«Il cavallo del Rione Rosso è quello da battere, ha mostrato qualcosa di più rispetto agli altri – commenta Savio Conficconi cavaliere del Niballo dal 1978 al 1989 – Bisognerà vedere come andranno gli scontri diretti. Sono state belle prove, anche Gubbini che è un esordiente se l’è cavata bene»

Prove del Niballo: le tornate

Tornata Pista di sx Tempo Pista di dx Tempo
1 Daniele Ravagli 12’580 Matteo Tabanelli 12’803
2 Matteo Tabanelli nulla Massimo Gubbini 13’187
3 Massimo Gubbini 13’028 Andrea Gorini 12’712
4 Andrea Gorini 12’983 Valentino Medori 12’443
5 Valentino Medori 12’437 Daniele Ravagli 12’517

 

Tornata Pista di sx Tempo Pista di dx Tempo
1 Daniele Ravagli 12’617 Massimo Gubbini 13’151
2 Massimo Gubbini 13’207 Valentino Medori 13’250
3 Valentino Medori 13’434 Matteo Tabanelli 12’839
4 Matteo Tabanelli 13’004
5 Daniele Ravagli 13’032

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.