Prove Bigorda: miglior tempo per Timoncini, ma è Gianelli a restare imbattuto

 In Giostra

Miglior tempo per Manuel Timoncini (Rione Giallo); Matteo Gianelli, il vincitore dell’anno scorso (Rione Rosso), esce imbattuto; ottima prestazione di Nicolas Billi in sella all’esperto Dudù. Sono questi alcuni dei verdetti che emergono dalle prove ufficiali della 22^ edizione della Bigorda d’Oro. Una giostra che si annuncia incerta come lo scorso anno, decisa solo agli spareggi tra Giallo e Rosso, e nella quale si inserisce prepotentemente anche il Rione Verde. Più difficile interpretare il ruolo dei debuttanti: il 28enne Michele Bussi (Rione Nero) e il giovane 17enne Tommaso Suadoni (Borgo Durbecco), entrambi alla prima esperienza in quella che è una delle giostre più difficili di tutta Italia.

Tribuna centrale dello stadio Bruno Neri praticamente da tutto esaurito, con la pioggia minacciosa che non ferma i tanti faentini che hanno voluto assistere alla corsa. La pioggia riesce però a fermare le prove ufficiali dopo dieci tornate, capaci comunque di fornire qualche indicazione su quello che ci aspetta sabato 9 giugno.

La prima serie di prove

Il primo giro di tornate vede come accoppiate cavaliere-cavallo: Tommaso Suadoni/Lulu di Zambra, Nicolas Billi/Dudù, Michele Bussi/Goodbaye Kiss, Manuel Timoncini/Ramona Danzinig, Matteo Gianelli/Schockwave. Spicca come tempo quello di Nicolas Billi (12’765) che nel secondo giro di tornate sarà superato da Manuel Timoncini (12’628). Il fantino del Giallo in questa prima serie ottiene inoltre il miglior tempo sulla pista di sinistra, considerata la più ostica. Di particolare interesse è la rivincita della scorsa edizione alla 4^ tornata: la spunta di un niente Gianelli, ma è solo un assaggio di quello che vedremo il 9 giugno.

Pista di sx tempo Pista di dx Tempo
1^ tornata Tommaso Suadoni Nicolas Billi 12’765
2^ tornata Nicolas Billi 13’’ Michele Bussi 13’441
3^ tornata Michele Bussi 13’653 Manuel Timoncini 12’805
4^ tornata Manuel Timoncini 12’944 Matteo Gianelli 12’869
5^ tornata Matteo Gianelli 12’947 Tommaso Suadoni 13’105

La seconda serie di prove

Nella seconda serie di tornate gli abbinamenti dei rioni cambiano per poter testare entrambi i cavalli: Michele Bussi ha provato Tabate Taide, Matteo Gianelli è salito su Pierre Ascra, Nicolas Billi su Mafioso da Gallura e Manuel Timoncini il fedele Silver Wash. Il Borgo, presentando un solo cavallo, non ha partecipato a questa serie di tornate. Le prove ufficiali hanno infatti anche lo scopo di permettere alla commissione veterinaria di verificare lo stato di salute dei cavalli al termine della competizione. La pioggia condiziona in parte il “mini-torneo”, che vede comunque un ottimo Timoncini battere Billi alla 4^ tornata. Al termine delle dieci corse, Matteo Gianelli è l’unico a restare imbattuto: come da tradizione il vincitore della passata edizione resta l’avversario da battere.

Pista di sx tempo Pista di dx Tempo
1^ tornata Tommaso Suadoni Michele Bussi
2^ tornata Michele Bussi Matteo Gianelli 13’799
3^ tornata Matteo Gianelli 13’481 Nicolas Billi 13’648
4^ tornata Nicolas Billi 13’695 Manuel Timoncini 12’628
5^ tornata Manuel Timoncini Tommaso Suadoni
Post suggeriti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

radio audio