I 5 cavalieri che si sfideranno alla giostra del Niballo: chi vincerà?

cavalieri giostra

Si avvicina il giorno della resa dei conti. Domenica 23 giugno alle ore 18 si correrà a Faenza la 62^ edizione del Palio del Niballo, una delle giostre più affascinanti e difficili d’Italia. Ecco i cinque cavalieri che allo stadio Bruno Neri difenderanno i colori dei cinque rioni della città. La sfida annunciata sembra essere ancora una volta quella tra Rione Rosso e Rione Giallo, con Valentino Medori (detentore del titolo) e Daniele Ravagli. Ma possibili outsider possono essere anche gli altri sfidanti: Cristian Cordari del Borgo, Matteo Tabanelli del Rione Nero e Nicolas Billi, debuttante, del Rione Verde.

Borgo Durbecco

Cristian Cordari

Il rione del Borgo, già sette volte vincitore del Niballo, affida le proprie speranze di centrare un altro successo, al cavaliere serviglianese Cristian Cordari, con 45 anni il meno giovane fra quelli in lizza. Nella vita imprenditore turistico, sposato, due figlie, Cordari cavalca sin da giovanissimo e vanta partecipazioni alle più importanti giostre storiche d’Italia, dove ha vinto una decina di volte: 4 a Servigliano, 2 volte a Pistoia dove si è imposto 3 volte nello sperone d’oro, e soprattutto a Foligno dove ha vinto la prestigiosa Quintana nel 2017. E’ il 21^ fantino del Borgo Durbecco. Si presenterà al ritiro della lancia in sella al debuttante Gaggiano.

Rione Giallo

Daniele Ravagli

daniele ravagli rione giallo

Il 32enne Daniele Ravagli, nella vita disegnatore meccanico, cercherà di portare alla quarta vittoria, nella gara faentina più importante, il Rione di Porta Ponte. Ravagli, sposato con un’ex dama del Rosso, ha una figlia ed è il 18° fantino del Rione Giallo, Dal settembre 2003 ha intrapreso la carriera di  fantino da giostre storiche. Daniele Ravagli, vanta due vittorie alla Bigorda d’oro, 2008 e 2009, e soprattutto quella al Palio del Niballo, del 2013 e 2017. Aveva vinto anche l’edizione 2011 ma fu squalificato il cavallo per doping. Nel 2015 ha vinto anche la giostra del Saraceno a Mercato Saraceno e nel 2017 quella di Monselice. Correrà in sella a Ischia Porto che ha realizzato i migliori tempi in prova.

Rione Nero

Matteo Tabanelli

Il Rione Nero, già vittorioso 15 volte al Palio del Niballo, l’ultima nel  2008, si presenta in lizza con il 23enne Matteo Tabanelli, agricoltore. Da meno di sei anni si allena con la lancia in tornei storici e sarà alla sua terza apparizione nella gara più titolata. Tabanelli è 18° cavaliere della storia del Rione di via Della Croce e vanta la vittoria della Bigorda 2016 ottenuta con 8 scudi, inoltre nel 2015 ha vinto il Palio del Mare e la prima edizione della Giostra di Castel Bolognese.   Correrà portando al debutto Kelly in Black.

Rione Rosso

Valentino Medori

Il  rione di porta Imolese, già primo in 32  edizioni del Palio del Niballo, si affida al 35enne Valentino Medori, nella vita  controllore di traffico aereo all’aeroporto di Bologna. Sposato con due figli, è l’11° cavaliere della storia del Rione con sede in Via Campidori. Si presenta per la quarta volta nella corsa più importante dopo che ha corso cinque Bigorde d’oro. Cavalca dall’età di 17 anni. Ha dimostrato di avere classe per le corse storiche d’Italia e nel 2011 è entrato  nell’albo d’oro dei cavalieri faentini con la vittoria ottenuta alla Giostra di Monselice, poi ha vinto nel 2014 e 15 con l’en plein di scudi 8 su 8, due Bigorde D’oro e nel 2016 e 2018 il Palio del Niballo. Sarà in sella all’esperto e velocissimo nelle   Usurpatore.

Rione Verde

Nicolas Billi

Per il Rione di Porta Montanara, sette volte primo al Niballo, esordio al Palio per il 23enne Nicolas Billi, che diventa così il 19° cavaliere della storia del Rione Verde  a calcare la pista del Palio, Nicolas Billi, nella vita di tutti i giorni è impiegato. Solo da sei anni cavalca in giostre storiche. Al ritiro della lancia si dovrebbe presentare sul debuttante Salimbeni.

A cura di Gabriele Garavini

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.