Sarà Ginevra Liverani la Dama del Rione Verde

Ginevra Liverani

Il Rione Verde ha eletto la Dama che sfilerà a cavallo nel grande corteo storico del Palio del Niballo di Faenza in programma nel pomeriggio di domenica 24 giugno. A interpretare la giovane nubile della Famiglia Rondanini sarà la 25enne Ginevra Liverani, che l’ha spuntata su un lotto di 11 concorrenti, le quali si sono presentate nella serata di giovedì 24 maggio nella sede rionale di via Cavour 37 determinate a conquistare il prestigioso ruolo. La giuria, di cui facevano parte il Capo Rione, i due Capitani, il Consiglio dei Saggi, il responsabile rionale della Cultura, l’acconciatore, la costumista e tre giornalisti, le ha esaminate individualmente, ciascuna con lo stesso ricco costume storico di colore verde, le medesime scarpette basse e un uguale tipo d’acconciatura. L’incontro con gli undici giurati è sempre stato su toni leggeri, con tanti sorrisi e allegria: alla fine sono stati votati per ognuna di loro la bellezza, il portamento, la simpatia, la vestibilità e i capelli.

Ginevra Liverani sarà Madonna Rundanina

La vincitrice ha prevalso con un margine chiaro, ma i punteggi sono stati tutti elevati e si è verificato anche un “pari-merito”, a testimoniare il fatto che, in fondo, ognuna avrebbe potuto essere la Dama “giusta”. Alla fine, Ginevra Liverani ha coronato il sogno di una vita. «Sì, perché sono praticamente ‘nata’ nel Rione Verde – ha detto -, ricoprendo diversi ruoli nei cortei storici da quando ero bambina, fino ad essere Dama della Bigorda d’Oro. Mi mancava essere Madonna Rundanina: ci sono riuscita e sono contentissima».

Il Capo Rione: “Ha saputo impersonare al meglio la Dama”

Ginevra, che lavora come insegnante di sostegno in un Istituto Comprensivo di Faenza e sa andare bene a cavallo, dovrà rievocare la bellezza, la grazia e la leggiadria di Madonna Rundanina, descritta dalla cronaca dei tempi come la bellissima rampolla della Famiglia dei Conti Rondanini di via Pascoli, naturalmente nel territorio del Rione Verde. «Fra le altre candidate c’erano alcune nostre rionali e diverse provenienti da fuori Faenza – ha sottolineato il capo rione Mario Reggidori – ci auguriamo che vorranno ripresentarsi una prossima volta, poiché abbiamo trascorso una serata piacevole. Abbiamo tenuto a precisare che, come nelle tante precedenti occasioni, non stavamo cercando la ragazza più bella, ma colei che meglio avrebbe saputo impersonare la Dama a cavallo».

Reggidori si guarda bene, per scaramanzia, da evidenziare che la Dama non viene necessariamente rinnovata ogni anno, perché per tradizione in caso di vittoria al Palio nell’occasione successiva è prevista la riconferma: come dire “dama che vince non si tocca!”. In precedenza, sabato 12 maggio, il Rione Verde nel corso di una cena in sede ha eletto la Castellana: si tratta di Paola Pederzoli; impersonerà la Dama della Rocca che sfilerà a piedi nel grande corteo storico del Palio a fianco della figura di Mastro Giovanni della Casata dei Bertolazzi.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.