Pizza e pasta protagoniste alla Settimana della Bigorda del Rione Rosso

Niballo è sinonimo non solo di sfide appassionanti, ma anche di convivialità, voglia di stare assieme e buon cibo da gustare nelle diverse sedi rionali. Da lunedì 3 a giovedì 6 giugno il Rione Rosso (via Campidori, 28) ospita il proprio stand gastronomico e gli eventi della Settimana della Bigorda, che precedono la giostra che vedrà sfidarsi i giovani fantini allo stadio Bruno Neri. Come da tradizione, al rione di Porta Imolese sarà possibile gustare pizza cotta nel forno a legna, pezzo forte di questa prima settimana. Non mancherà anche la pasta fresca fatta a mano e i taglieri rustici romagnoli.

Venerdì 7 giugno si terrà poi l’evento principale di questo inizio del mese del Palio: la cena propiziatoria in vista della Bigorda del giorno dopo, che avrà inizio alle ore 21. E’ possibile partecipare solo su prenotazione fino a giovedì 6 giugno presso il bar del circolo di via Campidori.

Ecco il programma dettagliato di questa prima settimana:

Gli atleti in gara per Il Torneo Giovanissimi, la Coppia e Singolo Giovani e il giuramento dei cavalieri della Bigorda d’Oro

bandiere under 15

Partono oggi, domenica 2 giugno, le prime competizione del mese di giugno. Il pomeriggio vedrà esibirsi nella cornice di Piazza del Popolo gli atleti più giovani dei 5 rioni. In serata, dalle 20.30 il giuramento dei Cavalieri del Torneo della Bigorda d’Oro, apre l’ultima settimana in vista della gara di sabato prossimo. In segui dalle 21.00/21.30 circa, la gare della Coppia e del Singolo categoria giovani.

Per il Rione Giallo giurerà il Cavaliere Manuel Timoncini su Ischia Porto; per il Rione Verde il debuttante Luca Paterni su Salimbeni; per il Rione Rosso Matteo Gianelli su Solsbury hill; per il Rione Nero Daniele Maretti su Tabata Taide; per Borgo Durbecco Tommaso Suadoni  su Quirino di Chia

SINGOLO, COPPIA e GARA TAMBURINO – GIOVANI –

Nella gara delle bandiere si esibiranno per Borgo Durbecco Riccardo Lotti (Singolo Giovani), Andrea Foschini (Tamburino),Nicholas Gorini e Alessio Buzzi (Coppia Giovani) con i portabandiere Devis Valmori e Mattia Pasi; per il Rione Giallo Davide Lionetti (Singolo Giovani), Letizia Fabbri (Tamburino), Davide Lionetti e Luca Ghinassi (Coppia Giovani) con i portabandiere SImone Lionetti e Maurizio Reali; il Rione Rosso disputerà solo la gara della coppia con Christian Vignoli (Tamburino), Francesco Palomba e Filippo Passero (Coppia Giovani) con i portabandiere Filippo Tozzi e Antonio Caselli; per il Rione Nero Giacomo Costa (Singolo Giovani), Mattia Ricci (Tamburino), Luca Senni e Antonio Costa (Coppia Giovani) con i portabandiere Manuel Galtieri e Enrico Emiliani; per il Rione Verde Marco Bertoni (Singolo Giovani), Alessio Cornacchia (Tamburino), Nicolò Del Popolo Carciopolo e Mirco Mazzotti (Coppia Giovani) con i portabandiere Luca Santandrea e Alessandro Zenzani;

TORNEO GIOVANISSIMI ALFIERI BANDIERANTI

Nella gare del pomeriggio tanti i giovanissimi atleti in gara per i cinque rioni.

BORGO DURBECCO

1^ Fascia Singolo FIlippo Maurizi e Enrico Tassinari; 2^ Fascia Singolo Alessandro Ricci, 2^ Fascia Coppia: Filippo Maurizi e Federico Maurizi; 2^ Fascia Piccola Squadra, Giorgetti Alessandro Tassinari Enrico Djevori Simone Maurizi Federico Ricci Alessandro Tassinari Enrique. Le chiarine e i musici saranno:Liverani Lucrezia, Cicognani Chiara, Mazzoni Veronica, Cicognani Cecilia, Poggiolini Maria, Servadei Maristella, Spada Valerio, Ricci Beatrice. I musici: Comani Mattia, Alboni Luca, Gulmanelli Leonardo, Conficconi Edoardo, Meneghini Luca, Alpi Luca, Argnani Simone, Conficconi Mattia.

RIONE GIALLO

1^ Fascia Singolo Viola Visani, 2^ Fascia Singolo Davide Ricci, 3^Fascia Singolo Luca Ghinassi, 3^ Fascia Coppia Ricci Davide Guberti Luigi. I portabandiera saranno Guberti Luigi Visani Viola Ricci Davide, Le chiarine: Albonetti Martina, Querzola Linda, Querzola Giulia. I musici: Berdondini Maia, Fontana Giacomo, Mazzolini Diego, Pezzi Tommaso, Tagliaferri Niccolò, Taroni Asia, Taroni Noemi, Zanzi Matteo

RIONE NERO

1^ Fascia Singolo Giacomo Facchini, 1^ Fascia Coppia Giacomo Facchini e Luca Resta; 3^Fascia Singolo Lorenzo Facchini, portabandiera Martina Bandini, 3^ Fascia Piccola Martina Bandini, Giuseppe Celiento, Guerrino Celiento,a Celiento, Lorenzo Facchini, Fernando Vergnana. I musici: Christian Traversari, Gabriele Taglioni, Sara Larizza, Zelia Laghi, Riccardo Barnabè, Gaia Gregorio, Ginevra Cipriani.

RIONE ROSSO

1^ Fascia Singolo Matteo Rossi e Maicol Babini, 1^ Fascia Coppia Leonardo Vitali e Filippo Vitali; 1^ Fascia Grande Squadra: Mastropasqua Francesco Ivan – Babini Alex – Vitali Leonardo – Vitali Filippo – Ranali Massimo – Severi Marco – Babini Maicol – Albrizio Federico; 2^ Fascia Singolo, Nicolas Solarolo 3^Fascia Piccola Squadra,Piazza Federico – Donati Sara – Zanzi Nico – Chirita Valentino. I musici: Fiaschetti Agata – Rossi Martina – Amadeo Lisa – D’Amico Alessia – Pierucci Martina – Mercuriali Anna.

RIONE VERDE

2^ Fascia Singolo, Luca Santuari, 2^ Fascia Coppia, Luca Santuari e Simone Bergami I musici: Michela Pantera, Anna Mazzotti, Desy Samorè, Luana Zitarelli, Elettra Zoe Casalaro, Enrico De Cesari, Davide Corbelli. Esercizio Jolly: Simone Bergami

I ragazzi dei Rioni alla radio: il nuovo format di Radio Rcb

Si consolida anche per questa edizione del Palio del Niballo la collaborazione fra il Comune di Faenza e Radio Cose Belle. Come di consueto, racconteremo in diretta dal campo di gara dello stadio Bruno Neri una delle giostre medioevali più affascinanti del nostro paese, avvalendoci della consulenza tecnica di esperti cavalieri del Palio e descrivendo inoltre le fasi che precedono la sfida.

Un’occasione di festa, quella del Palio, in cui la nuova Radio Cose Belle (RCB) si presenta al suo pubblico e ai suoi radioascoltatori con una veste completamente rinnovata. Animata nella sua programmazione da figure di elevato spessore professionale provenienti dal mondo del giornalismo, dello spettacolo, della televisione e del cinema, si avvale ora di un palinsesto che, attraverso l’alternarsi in diretta di format originali e accattivanti, legati alla tradizione italiana, ai territori, alla cultura, fa di Radio Cose Belle, l’emittente radiofonica della gente, della musica e dell’informazione. Numerose le edizioni del radiogiornale, in costante aggiornamento, per offrire un’informazione attenta, attraverso una redazione giornalistica rispettosa della linea editoriale scelta, incentrata soprattutto a combattere le fake news, vera piaga del comparto giornalistico.

La programmazione di Radio delle Cose Belle si propone di continuare a sviluppare format che prevedano live sul territorio e l’incontro diretto con il proprio pubblico, per una radio sempre più al passo con i tempi. Per questo, in occasione del prossimo Palio del Niballo, debutterà il format creato per l’occasione denominato “I ragazzi dei Rioni alla Radio”. Nel corso della diretta del Palio, Radio Cose Belle, la radio ufficiale dell’evento, darà voce proprio ai ragazzi che, attraverso i loro interventi, diventeranno anch’essi protagonisti, raccontando ciascuno la peculiarità del proprio rione di appartenenza, unitamente a curiosità, aneddoti e storie inedite.

I giornalisti e gli speaker di Radio Cose Belle accompagneranno i giovani “reporter” in queste performance”, a cui, a fine evento, nel corso delle varie premiazioni verrà dato un originale riconoscimento da parte del sindaco di Faenza e dal direttore di testata di Radio Cose Belle, Giorgio Menna.

Contest Instagram #niballoanchio19: i tuoi scatti per raccontare la magia del Palio

Inquadra, scatta, vinci! Torna anche in questa edizione del Niballo Palio di Faenza il Contest fotografico Instagram. Un racconto fatto di immagini attraverso cui tutti gli amanti e i supporter di questa rievocazione storica, possono testimoniare con i loro scatti la magia di questo mese che ci accompagnerà fino al 23 giugno con la giostra allo Stadio Bruno Neri. Ecco qui nel dettaglio come partecipare e quali hashtag utilizzare per partecipare al concorso e vincere due accessi alla giostra del Niballo!

1- Il ContestIl Contest prenderà il via il giorno 23 Maggio 2019 e si concluderà il giorno 20 giugno 2019. La partecipazione è gratuita ed è rivolta a tutti coloro che hanno attivo un account Instagram, senza limitazioni di età.

2 – ObiettiviL’obiettivo è quello di immortalare i momenti più significativi che precedono il Palio del 23 giugno, incluse scena di vita rionale, i supporter e immagini di Faenza legate alla magia del mese del Niballo. Non ci sono limiti al numero di foto. Per partecipare utilizza l’hashtag #niballoanchio19 (sono accettati anche gli hashtag affini #niballoanchio2019 #niballoancheio19 #niballoancheio2019)

3– Come parteciparePer partecipare al concorso segui queste semplici istruzioni:

mirkobagnaresi
ph. Mirko Bagnaresi
  1. Cerca l’account niballo_paliodifaenza su Instagram e clicca – – > Segui
  2. Carica sul tuo account personale le foto originali di uno o più momenti legati alla preparazione del Palio del Niballo 2019
  3. Inserisci l’hashtag #niballoanchio19 nel campo descrizione della foto e tagga @niballo_paliodifaenza nelle tue foto.
  4. In base ai like ricevuti, potrai vincere 2 accessi per assistere in Tribuna al Palio del 23 giugno, allo stadio comunale Bruno Neri. Saranno inoltre messi in palio altri 2 accessi per la Tribuna, come premio della critica per la foto che più rappresenta lo spirito rionale.

4 – Modalità di comunicazione del vincitore.  A decretare la vittoria sarà una giuria composta da personalità afferenti al mondo rionale e il nome del vincitore verrà comunicato sull’account Instagram niballo_paliodifaenza e sull’account FB @NiballoOfficial il giorno 20 giugno.

Invita anche tutti i tuoi amici a seguirci!

5 – Condizioni di partecipazione: L’inserimento di un’immagine con #niballoanchio19 equivale a :

  • dichiarazione di proprietà dell’immagine o di pieno possesso dei diritti di pubblicazione
  • dichiarazione che le foto non contengono materiale osceno, esplicitamente sessuale, violento, discriminante per sesso, etnia o religione e rione, offensivo, diffamatorio
  • consenso per la pubblicazione delle foto su siti web o canali social ufficiali dell’organizzatore
  • cessazione dei diritti di autore sull’immagine che potrà essere usata, modificata, riprodotta anche parzialmente, ed a titolo gratuito, attraverso i canali di comunicazione dell’organizzatore
  • l’organizzazione non richiederà ai partecipanti dati personali o sensibili

Scarica il programma in pdf

Si alza il sipario sul 63° Palio del Niballo

Un viaggio lungo la storia accompagnati da cavalieri, dame, musici e destrieri: tutto è pronto a Faenza per vivere la magia della 63^ edizione del Niballo Palio di Faenza, rievocazione storica che ogni anno, per tutto il mese di giugno, anima la città con giostre, tornei ed eventi rionali omaggiando il rinascimento Manfredo.
Una manifestazione unica nel suo genere, capace di appassionare giovani, amanti di rievocazioni storiche, tifosi rionali e turisti curiosi di conoscere e vivere “l’esperienza del Niballo”.
Ai classici appuntamenti in programma, che riempiranno i pomeriggi e le serate faentine per tutto il mese di giugno, anche quest’anno si affiancano diverse novità capaci di unire la fedeltà alla tradizione con uno sguardo proiettato al futuro.

Il 7 giugno inaugura la mostra per celebrare 60 anni di Niballo Palio di Faenza

Dal 1959 il Niballo Palio di Faenza rappresenta molto di più di una semplice gara: è il costante rinnovo di una tradizione che affonda le sue radici nella Faenza medievale e rinascimentale e che ancora oggi non smette di emozionare con i suoi colori, le sue musiche, le sue sfide appassionanti. Proprio per rendere omaggio alla storia di questa manifestazione, nell’occasione dell’importante anniversario è stata progettata dalla Deputazione per il Niballo una mostra al Palazzo delle Esposizioni (corso Mazzini, 92) che rappresenterà un itinerario storico dal titolo “Un bersaglio cercato da secoli: 1959, fu l’inizio del Palio del popolo di Faenza”.

Scopo della mostra è quello di ricordare la nascita del Niballo Palio di Faenza e far conoscere al vasto pubblico cosa c’è dietro alle quinte di questo evento unico nel suo genere. Al centro i costumi, le armi e tutti gli accessori che ruotano attorno allo spettacolo della rievocazione dei fasti del passato, nel periodo aureo della signoria Manfreda, realizzati grazie al lavoro silenzioso dei Rioni, frutto del loro passato di volontà e caparbietà; braccio e mente.
La mostra, a cura della Deputazione storica del Niballo, inaugurerà al Palazzo delle Esposizioni venerdì 7 giugno alle ore 18 e rimarrà aperta dal 9 al 26 giugno, con giorni d’apertura dal martedì alla domenica dalle ore 17 alle 20. Per prenotazioni di gruppi e visite guidate contattare 339 4308411.

Il Niballo sui social: torna il contest Instagram #niballoanchio

Anche quest’anno il Niballo sarà attivo sul web e sui social: le notizie e gli approfondimenti legati alla manifestazione saranno disponibili sul sito www.paliodifaenza.it (da quest’anno anche in versione inglese) e la pagina FB @NiballoOfficial.
Torna inoltre il contest Instagram #niballoanchio: l’obiettivo è quello di immortalare entro il 20 giugno con le proprie foto i momenti più significativi del Palio, incluse scena di vita rionale, i supporter e immagini di Faenza legate alla magia del mese del Niballo, utilizzando l’hashtag #niballoanchio19. Per i vincitori il premio consisterà in biglietti per assistere al Palio del 23 giugno 2019: due biglietti verranno attribuiti alla foto che riceverà più consensi dalla community attraverso i “like” degli utenti, e si tratterà perciò di un voto popolare; altri due verranno invece assegnati, come “premio qualità” dalla giuria, alla foto che sarà stata in grado di immortalare più delle altre, con un alto livello qualitativo, lo spirito della manifestazione. Regolamento dettagliato e specifiche su www.paliodifaenza.it.
Confermate inoltre le dirette streaming delle manifestazioni più importanti in calendario, per permettere di poterle seguire da tutto il mondo.

Domenica 23 giugno verrà assegnato il Palio del Niballo

Giostre, gare delle bandiere, settimane rionali ricche di appuntamenti: il programma delle manifestazioni del Niballo resta quello di una consolidata tradizione. Dopo la Donazione dei Ceri che si è svolta in Cattedrale sabato 11 maggio scorso, gli eventi sportivi che vedranno sfidarsi i cinque Rioni di Faenza (Borgo Durbecco, Rione Giallo, Rione Nero, Rione Rosso, Rione Verde) prenderanno il via domenica 2 giugno con il Torneo Giovanissimi Alfieri Bandieranti in piazza del Popolo a partire dalle 16.00, e alle 21.00 si proseguirà con il Giuramento dei cavalieri partecipanti alla Bigorda d’Oro e la gara delle bandiere a coppie.
Sabato 8 giugno il corteo storico della Bigorda d’Oro partirà da piazza del Popolo alle ore 19.00, mentre alle ore 21.00 si darà il via alla giostra allo stadio Bruno Neri.
Sabato 15 giugno il Torneo Alfieri Bandieranti e Musici in piazza del Popolo avrà inizio alle ore 20.30, mentre domenica 16 giugno alle ore 21.00, sempre in piazza, si terrà il Giuramento dei cavalieri del Niballo e, a seguire, la caratteristica gara della Coppia.
Infine, momento clou del mese del Palio è la Giostra del Niballo, il cui corteo storico partirà alle ore 16.00 di domenica 23 giugno da piazza del Popolo per arrivare allo stadio Bruno Neri, dove la sfida tra i cinque cavalieri dei Rioni inizierà alle ore 18.00. Il vincitore conquisterà il drappo realizzato per l’edizione 2018 dall’artista Daniele Albatici.