Dalla gara più bella al miglior consiglio ricevuto: gli atleti del Rione rosso si raccontano