Baskin e basket in scena al Rione Nero per la Settimana della Bigorda

Cibo, convivialità e sport al Rione Nero per la tradizionale settimana della Bigorda che animerà Porta Ravegnana da lunedì 3 a venerdì 7 giugno. La cucina dell’Hostaria del Pino Nero propone cucina romagnola e gustosi primi preparati a mano dalle sfogline di via Della Croce. Non mancheranno anche secondi cotti al momento e l’imperdibile cena propiziatoria in vista della giostra di sabato. La cena propiziatoria è aperta a tutti, con prenotazioni entro mercoledì 5 presso la sede del Rione.

I tornei di baskin e minibasket

Nel mini basket la categoria giovanile degli Aquilotti è quella che comprende giovani cestisti tra i 10 e gli 11 anni. Saranno loro, anche quest’anno, i protagonisti del Torneo di Minibasket Caffè Poli, giunto alla settima edizione, organizzato dal Rione Nero di Faenza all’interno delle Settimane Palio 2019. Nel campo da basket allestito nel cortile rionale, in via Della Croce, 14 si sfideranno le squadre del G.S. Riolo Terme, Scuola Basket Faenza, Junior Basket Ravenna, Virtus Imola, Basket 3 colli Brisighella e Faenza Futura Basket.

Fischio d’inizio martedì 4 giugno alle ore 18, si prosegue mercoledì allo stesso orario e gran finale giovedì 6 giugno con le sfide decisive per la classifica e le premiazioni. Il Torneo sarà preceduto, nella serata di lunedì 3 giugno, da una esibizione di Baskin con la partecipazione dell’ASDD Faventia Baskin, Baskin 3 colli Brisighella e Baskin Faenza.

Borgo Durbecco: settimana della Bigorda tra cucina tipica e paella nel chiostro

borgo durbecco

ll Chiostro della Commenda del Borgo Durbecco si prepara ad aprire le sue porte per la settimana della bigorda. Da lunedì 3 a venerdì 7 giugno, tutte le sere il Chiostro sarà aperto dalle 19.30 alle 23.00 proponendo un menù della tradizione romagnola: dai primi piatti fatti a mano alla carne alla brace, i commensali potranno cenare all’interno nella splendida cornice del Chiostro della Commenda illuminato dalle fiaccole.

Inoltre, dalle 21.00 alle 23.00 del lunedì, martedì e mercoledì sarà possibile visitare il Museo Rionale allestito al piano superiore del Chiostro. La cucina del Chiostro sarà aperta a tutti anche venerdì 7 giugno, sempre dalle 19.30 alle 23.00 con il menù della settimana a cui si aggiunge la specialità della serata: paella mista di carne e pesce.

Sabato 8 giugno, verrà allestito il pranzo propiziatorio per il 23° Torneo della Bigorda d’Oro a partire dalle ore 12:30, aperto a tutti su prenotazione.

Pizza e pasta protagoniste alla Settimana della Bigorda del Rione Rosso

Niballo è sinonimo non solo di sfide appassionanti, ma anche di convivialità, voglia di stare assieme e buon cibo da gustare nelle diverse sedi rionali. Da lunedì 3 a giovedì 6 giugno il Rione Rosso (via Campidori, 28) ospita il proprio stand gastronomico e gli eventi della Settimana della Bigorda, che precedono la giostra che vedrà sfidarsi i giovani fantini allo stadio Bruno Neri. Come da tradizione, al rione di Porta Imolese sarà possibile gustare pizza cotta nel forno a legna, pezzo forte di questa prima settimana. Non mancherà anche la pasta fresca fatta a mano e i taglieri rustici romagnoli.

Venerdì 7 giugno si terrà poi l’evento principale di questo inizio del mese del Palio: la cena propiziatoria in vista della Bigorda del giorno dopo, che avrà inizio alle ore 21. E’ possibile partecipare solo su prenotazione fino a giovedì 6 giugno presso il bar del circolo di via Campidori.

Ecco il programma dettagliato di questa prima settimana:

Tutto pronto per il 14° Torneo del Pellegrino

t-pellegrino-alfieri-rosso-1

La 14esima “Sagra del Pellegrino al Sobborgo della Ganga” organizzata nel proprio territorio dal Rione Rosso di Faenza, dopo due conferenze a carattere storico-artistico tenute nella Pinacoteca Comunale, culmina con il Torneo fra i migliori sbandieratori d’Italia.
Nel pomeriggio di sabato 27 aprile, dalle 15, il Rione Rosso ripropone nella cornice di piazza Suor Teresa Rampi, a fianco della propria sede di via Campidori in pieno centro storico con ingresso libero e gratuito, il Torneo del Pellegrino per sbandieratori, giunto alla 13esima edizione.
Alla competizione, realizzata sotto il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, con la collaborazione del Comune di Faenza, della Federazione Italiana Sbandieratori (Fisb) e del Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese, partecipano più di 230 alfieri bandieranti di 16 Gruppi provenienti da Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Marche, in gara nelle specialità Piccola Squadra, Coppia e Singolo.
Spiccano fra le numerose eccellenze, Raffaele Rampino junior (Rione Rosso) campione italiano 2018 nel Singolo, la Coppia formata da Andrea Baraldi e da Giacomo Malagoli (Rione Borgo San Giacomo di Ferrara) vincitrice di 9 titoli nazionali e la Piccola Squadra di Città Murata di Montagnana (Padova), campione d’Italia per città.
E’ quindi possibile assistere alle esibizioni di 9 Piccole Squadre, 15 Coppie e 17 Singoli. Le varie esibizioni sono accompagnate dai Musici dei Rioni Rosso, Giallo, Nero, Verde e del Borgo Durbecco, presenti al Torneo del Pellegrino coi propri sbandieratori in una sorta di “assaggio” delle competizioni tutte faentine del prossimo giugno.
Ma, oltre agli alfieri della città manfreda, la manifestazione vede le importanti presenze di Rione Borgo San Giacomo, Rione Santa Maria in Vado, Rione Borgo San Luca e Rione San Benedetto da Ferrara; Città Murata da Montagnana; Terre Sabaude da Alba; Torre dei Germani da Busnago; Sestiere Porta Maggiore da Ascoli Piceno; Rione de’ Brozzi e Rione Madonna delle Stuoie da Lugo.
Ai vincitori vengono consegnati piatti in ceramica decorati da Luciano Sangiorgi, artista da sempre legato al mondo dei Rioni faentini, e le premiazioni effettuate intorno alle 21.30.
Dalle 19.30 nella corte del Rione Rosso in via Campidori si può cenare all’insegna del “Beer Festival” con pulled pork, hamburger, cheese burger, veggy burger, hot dog, patate fritte, oltre ad ottima birra.
Informazioni allo (0546) 680808 del Rione Rosso, oppure scrivendo a rionerosso@rionerosso.it.

Programma della manifestazione
12.30 pranzo nelle storiche cantine del “Baiocco” su prenotazione allo 0546-680808;
14.30 apertura accrediti sbandieratori e musici e briefing nella sede del Rione Rosso;
15.00 gara della Piccola Squadra;
16.00 gara della Coppia;
17.30 gara del Singolo;
19.30 inizio “Beer Festival”, con pulled pork, hamburger, cheese burger, veggy burger,
hot dog, patate fritte, birra;
21.30 premiazioni.

Lunedì 11 marzo: incontro pubblico sul vincolo dei cavalieri del Niballo

cavalieri giostra

Legàti per sempre oppure liberi sul “mercato”? E’ sempre attuale il vincolo a vita per i cavalieri e a tempo per gli sbandieratori dei Rioni faentini? Per saperne di più il Comitato per il Niballo Palio di Faenza, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, organizza l’incontro aperto a tutti e con ingresso gratuito “Il Vincolo di cavalieri e sbandieratori nel Palio del Niballo” in programma lunedì 11 marzo alle 20.45 al Cinema Teatro Sarti in Via Carlo Cesare Scaletta 10. Interverranno storici, ex capi rione ed esperti del mondo del Palio faentino coordinati dal giornalista Maurizio Marchesi; sarà possibile porre domande ai relatori.

Lunedì 11 marzo al teatro Sarti di Faenza

Nel Regolamento generale per il Niballo-Palio di Faenza” (Capitolo III; Articolo 32; comma 2), approvato dal Comitato per il Niballo e deliberato il 10 marzo 2014 dal Consiglio Comunale, si legge: “Il Cavaliere che abbia corso il Niballo anche una sola volta per un Rione, non potrà più gareggiare sotto ogni forma al Niballo od altra manifestazione, né partecipare alla Comparsa per alcuno degli altri Rioni; non potrà perciò vestire il costume di un altro Rione, in alcuna delle manifestazioni regolate dal presente Regolamento”.

Nel Regolamento organizzativo (Capitolo II; Articolo 4) invece è scritto, tra l’altro, che “Alfieri bandieranti e Musici che si siano esibiti durante un ‘Torneo degli Alfieri bandieranti e Musici’ o nella gara ‘a coppie’ per un Rione potranno gareggiare per un altro Rione solo dopo un periodo di non partecipazione alle gare di cui sopra della durata di anni 5, decorrenti dalla data dell’ultima esibizione; …”.

L’incontro del prossimo lunedì 11 marzo intende mettere in campo informazioni e opinioni che possano collimare una visione comune, utilizzabile dal Comitato per il Niballo allo scopo di incrementare l’interesse per le manifestazioni legate al Palio di Faenza. Il Comitato per il Niballo-Palio di Faenza è composto dai Capi Rione dei cinque Rioni cittadini, dal Reggente del Gruppo Municipale e dal Magistrato dei Rioni, carica ricoperta dal sindaco.