Domani verrà assegnato per la 1^ volta il Premio all’Araldo

 In Storia

Finora, pur protagonisti del Palio, erano rimasti in secondo piano tra i tanti figuranti che animano questa rievocazione storica: ora diventeranno veri e propri protagonisti, e saranno valorizzate le emozioni che regalano al pubblico con il proprio timbro e la loro personalità. Sono loro a raccontare, con la propria voce, le magnificenze del proprio rione. Una delle novità di questo Palio del Niballo 2018 sarà il nuovo Premio all’Araldo, dedicato al personaggio che legge il bando e illustra le varie parti di cui sono composte il corteo storico. Il Premio è stato istituito dalla Deputazione del Palio, composta da Giuliano Vitali, Pietro Lenzini e Franca Pozzi, insieme a Sandro Guerrini e Antonio Lolli. Per comprendere meglio questo nuovo riconoscimento, abbiamo fatto qualche domanda a Giuliano Vitali.

In base a quali caratteristiche giudicherete il miglior araldo tra i vari Rioni?

Il Premio all’Araldo verrà assegnato tenendo conto di vari aspetti. Sarà giudicata sia la completezza del testo che leggeranno e che riguarda il proprio rione, sia l’interpretazione che viene data: deve essere una lettura consona a quella di un araldo che illustra al pubblico le magnificenze del proprio rione.

Come deve essere questa interpretazione?

L’interpretazione dell’araldo deve essere attinente al periodo storico di riferimento (quello della signoria manfreda, ndr) e in grado di illustrare alle persone, alla cittadinanza, alla corte, quelle che sono le parti significative delle famiglie che sfileranno nel corso del corteo storico, delle bandiere che sventoleranno. N degli edifici che all’epoca erano già storici in alcuni casi, del territorio

Come è nata l’idea di questo Premio?

Era una suggestione che avevamo già da tempo, l’idea di questo premio era stata già ipotizzata ancora prima di trovare uno sponsor. Abbiamo deciso di provare questa esperienza per almeno quattro o cinque anni: non è detto infatti che il primo anno le procedure siano già oliate, ma il nostro augurio è che possa diventare una tradizione consolidata di questo Palio del Niballo.

Post recenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.