Lettera aperta ai cavalieri del 61° Niballo – Palio di Faenza